COUS COUS CON PESTO DI POMODORO E PALAMITO MARINATO

DSC_0856

Ciao a tutti!!

Oggi sono impegnata nella preparazione di una cena per alcuni amici che saranno nostri ospiti stasera. Spero domani di poter cantare vittoria (anche se come al  solito ora sono in alto mare!!!)

Nel frattempo vi presento un’altro stuzzichino che abbiamo preparato per l’aperitivo di Vale di venerdì scorso

L’ispirazione mi è venuta sfogliando blog e riviste e quindi ha paternità incerta.

La ricetta è super veloce e molto facile (a meno chè non vi lanciate su cous cous non precotti ma a quel punto non voglio responsabilità 😉 )

INGREDIENTI

1 palamito sfilettato (come molti di voi sapranno è un pesce della famiglia dei tonni)

280 gr di couscous precotto
600 gr di pomodorini
1 mazzo di basilico fresco
1 limone
1 cucchiaio di pistacchio tritato
4 foglioline di menta fresca
300 ml di brodo vegetale
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale  e pepe.

PROCEDIMENTO

In una ciotola d’acciaio capiente, versare il couscous , il brodo vegetale bollente, unire un filo di olio e lasciare riposare coperto per almeno 10 minuti (seguire comunque le indicazioni riportate sulle confezioni del cous cous soprattutto per quello che riguarda le proporzioni con i liquidi).

Preparare un pesto di pomodori frullando brevemente (meglio ancora se pestati un un mortaio) i pomodorini , il basilico ,olio e sale.
Unirlo al cous cous ed amalgamare bene il tutto.

Tagliare a cubetti la palamita e condirla con olio, succo di limone, un pizzico di sale, pepe nero e qualche foglia di menta
Servire il couscous al centro del piatto e disporre il pesce a corona, guarnendo con le foglioline di menta fresca.

DSC_0853

Torno in cucina, fatemi gli auguri!

Aiutoooo

Buona giornata

Lucia

 

Annunci

RISO VENERE CON VERDURE FRESCHE E PESCE SPADA

Ecco la seconda ricetta dell’aperitivo di Vale. Era da un po’ che avevamo voglia di cucinare il riso venere ed abbiamo provato questa ricetta segnalataci a CucinAmica. La prima volta che abbiamo provato il riso venere abbiamo completamente sbagliato la cottura. … Continua a leggere

TRIONFO DI MELANZANE CON SORPRESA DI BUCATINI SU FONDUTA DI POMODORO DEL PIENNOLO (ovvero pasta al forno col vestito buono)

Ciao a tutti! Come vi abbiamo già scritto nel post precedente, venerdì Valentina ha invitato a cena degli amici. Come primo abbiamo proposto uno sformato di pasta con le melanzane un po’ rivisitato rispetto alla ricetta che usciamo di solito … Continua a leggere

APERITIVO TRA AMICI

Buon giorno e buona domenica a tutti.

Sono Vale e volevo raccontarvi e mostrarvi le piccole leccornie che mamma e Cate hanno amorevolmente preparato in occasione di un aperitivo che ho organizzato con alcuni dei miei amici .

Premetto che per me il concetto di aperitivo è molto ampio e lo uso impunemente per costringere mamma a preparare 250 piatti diversi che vanno dal finger food, all’insalatina, alla pasta, al  dolce…

Quest’estate con i miei amici e colleghi sono stata alle Eolie e, ora che siamo rientrando nella quotidianità cittadina, volevamo riassaggiare qualche sapore che ci ricordasse l’estate: l’ispirazione del piatto principale era dunque  la Sicilia.

Mancavano la sabbia nera di Stromboli e i tuoni di “Iddu” (e questo è un bene), in compenso c’erano gli amici e dei “piacevolissimi” 35 gradi…

Io, come sempre, non ho fatto nulla e ciò ha contribuito notevolmente alla riuscita della cena.

Abbiamo (Caterina avrà da ridire per questo “noi”) sistemato i carpacci e le insalate sul servizio di cena fredda comprata in Puglia anni fa, e qualche finger food nei bicchierini.

DSC_0841

C’erano dunque:

-CARPACCIO DI SPADA (marinatocon arancia, limone, bacche di ginepro e  aceto di lampone )

-CARPACCIO DI SALMONE E AVOCADO (marinato in olio, arancia, tabasco ed erba cipollina)

Di lato poi le insalate

ARANCIA E FINOCCHI

SONGINO E FRAGOLE

-SPINACINO NOCI GRANA E MELE

DSC_0848DSC_0852DSC_0851

C’erano poi

-PICCOLI CUP CAKE CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO E POMODORO E BASILICO (che ho dimenticato di fotografare ma che trovate già sul blog cliccando sul titolo)

-INVOLTINI DI PESCE BANDIERA ALLA SICILIANA (anche qui niente foto, mi sono distratta)

TIRAMISU’ SALATI AL TONNO (che abbiamo postato da poco, cliccate sul titolo se volete saperne di più)

-PICCOLI BICCHIERINI DI COUS COUS AL PESTO DI POMODORO E PALAMITO MARINATO (nella foto, col bicchierino verde)

-PICCOLI BICCHIERINI DI RISO VENERE CON ZUCCHINE, CETRIOLI E PESCE SPADA SCOTTATO (nella foto, col bicchierino giallo)

DSC_0855 DSC_0856

 

Poi il pezzo forte (che si il finger fa chic e le insalate so sfiziose, ma ci vuole na signora pasta al forno!)

-ANELLO DI MELANZANE RIPIENO DI BUCATINI

DSC_0865 DSC_0867

Questo è stato un esperimento perchè di solito prepariamo la pasta al forno con melanzane con gli ziti, ma siccome in Sicilia l’abbiamo mangiato con i vermicelli abbiamo voluto provare…

Per fortuna la struttura del timballo ha retto!!

Infine il dolce

-LA POLACCA DI AVERSA, portata dai miei amici Luisa, Raffaele e Antonella. E’ un dolce tipico di Aversa ed è ripieno di crema pasticciera e amarene

-CHIFFON CAKE ALL’ARANCIA. L’abbiamo preparata pensando al mio amico Nic che è intollerante al latte, purtroppo si è un po’ afflosciata (non abbiamo usato il ruoto adatto, ma oggi l’abbiamo comprato…vabbè questo è un’altro racconto)

 

Piano piano (ma un po’ meno piano del solito visto che stiamo postando ogni 100 giorni) vi scriveremo le ricette nuove.

Non mi resta che ringraziare i miei amici e compagni di studi per la compagnia e Ketty e mamma per la giornata passata in cucina!!So di non essere obiettiva ma sono molto contenta 🙂

Ciao a tutti

Vale

CHE STANCHEZZA!

Ciao a tutti!!

Come state?

Com’è difficile la ripresa!!Siamo state davvero delle pessime mammine per questo blog in queste prime settimane settembrine, chiediamo venia.

Recupereremo a breve: ieri Valentina ha invitato degli amici per un aperitivo/cena (il solito ibrido di cui Vale è fan) e più tardi vi posto delle foto!!

Caterina è stata bravissima, è stata in cucina tutto il giorno!!

Non sta a me dire se la cena era buona ma certo non è rimasto nulla….o era buona o siamo state tirchie!!

Buona serata a tutti!!

TIRAMISU’ SALATO AL …TONNO

Ciao! oggi vi propongo un tiramisù salato che si abbina molto bene ad un aperitivo freddo. Noi abbiamo utilizzato il look da “finger”,ma credo sia adattabile anche in modo più…casalingo. INGREDIENTI 300 gr. di mascarpone 150 gr. di tonno sott’olio … Continua a leggere

ORANGE CAKE DI BENVENUTO

DSC_0810 DSC_0821

Salve a tutti! come va? tutte rientrate? in bocca al lupo per questa nuova stagione!! Per ricominciare in…dolcezza vi mostro come Caterina mi ha accolto domenica a casa dopo che, per una decina di giorni, non ci siamo viste!
Non mi invidiate troppo ma, se come me apprezzate il connubio arancia/cioccolata, prendete in considerazione l’idea di riprodurre questi bocconcini deliziosi.

INGREDIENTI
2 uova intere
100 gr di zucchero
50 gr di farina
200 gr di succo d’arancia
12 gr di colla di pesce
2 cuccchiai di marmellata di arancia

Per completare
100 gr di cioccolato fondente

PREPARAZIONE
Montare le uova e lo zucchero (50gr), unire la farina e distribuire il composto in pirottini da muffin riempendo solo il fondo.

Sciogliere il resto dello zucchero in un mezzo bicchiere di acqua fredda portandolo ad ebollizione.

Ammorbidire la gelatina in acqua fredda e aggiungerla ben strizzata allo sciroppo appena preparato insieme alla marmellata , mescolando per bene.

Unire il tutto al succo degli agrumi. Far raffreddare in una teglia bassa stendendo uno strato di 1cm max. Far raffreddare in frigo fino al rassodamento.
Quando le basi sono fredde e la gelatina dura ritagliare dei cerchi dalla gelatina più piccole delle basi, poggiarle su di esse e rivestire con cioccolato fuso.
E voilà……

La fase di rivestimento col cioccolato fuso è stata quella che ha creato qualche problemino in più. Dovete essere veloci perchè le gelatine rischiano di sciogliersi al contatto con il cioccolato caldo. Noi abbiamo sistemato i dolcini su una grata e poi rovesciato il cioccolato sopra e coperto i buchi spennellando e correndo a mettere il tutto in frigo.

Questi dolcetti si conservano in frigo

ps. la prossima volta bagneremo leggermente le basi…

Ricetta imparata ad un corso di pasticceria presso cucinamica-napoli

DSC_0814DSC_0807

Ciao a tutti

Lucia

 

 

LO SPAGHETTO CHE SI CREDE UNA CAPRESE

  Ciao tutti!!Ben tornati dalle vacanze! Spero sia andato tutto secondo i piani…anzi,  meglio! Le nostre vacanze sono andate bene…certo la cucina non è stata il massimo! Abbiamo fatto un giro in Germania. Diciamo che i tedeschi hanno tante cose … Continua a leggere