I 15ANNI DI KETTY

Buonasera a tutti!

Ho rimandato questo post sul buffet della festa di Ketty per diversi motivi. Il primo è il coma ipoglicemico che mi colpito alla dodicesima crepes.

Il secondo è lo sconforto per la bruttezza delle foto, ma abbiamo scelto di sacrificare il blog a fronte della fame dei nostri giovani ospiti.

Alla fine ecco quello che ha prodotto la premiata ditta Lucia-Ketty-Vale (ebbene si, ho collaborato fattivamente per una volta)

Il tema era la Francia.

1) FANTASIA DI BAGUETTE

la prima dal basso con insalata e brie

la seconda, un classico, beurre, fromage et jambon

la terza con insalata di polle e lattuga

Immagine

2) CROQUE MONSIEUR

Immagine

3) QUICHE LORRAINE

Immagine

4) QUICHE BAYONNE

Immagine

5) CREPES SALATE AL FORNO

Immagine

6) TARTIFLETTE

Immagine

7) MINI CROISSANT (che non abbiamo fatto noi però) con Nutella, dulce de leche, marmellata, granella di nocciole e riso soffiato (non abbiamo fatto noi manco queste cose ma siamo fiere dell’idea)

Immagine

Ed infine la torta che non abbiamo fatto noi ma Stefania, un’avvocatessa con la passione della pasticceria che ho conosciuto via facebook da amici comuni (e che su fb ha una pagina che si chiama “Passion for cake by Stefy”)

DSC_0740    DSC_0739

Ora con calma postiamo qualche ricetta.

Il resoconto della festa è buono, hanno mangiato quindi o hanno apprezzato o erano molto affamati.

Un ultima considerazione: ma le adolescenti sono sempre state così belle? Rifletto sul punto mangiando qualche verdura per stare a dieta (melanzane a funghetti)

Ciao a tutti

Vale

 

Annunci

A lavoro!!!

Domani Ketty festeggerà con le amiche i suoi 15 anni!

Il tema del buffet è la Francia.

Ovviamente è stato promosso da me-Vale- che non mi sono mai realmente ripresa da quei 6 splendididissimerrimi mesi trascorsi a Parigi durante l’università.

L’anno scorso invece il tema furono gli USA ed ecco il nostro buffet.

DSC_0148 DSC_0150

Immagine

(muffin di qualunque colore e gusto, mini burger, mini hotdog, brownies, cupcake, chips e…pizzette perchè ci venne l’ansia da “buffet scarno” all’ultimo minuto!)

Quest’anno invece il programma prevede: fantasia di baguette, croque monsieur, quiche (di verdure credo), tortino di crepes salate, fondue di cioccolato (ma già stiamo appendendo l’idea), mini croissant da riempire a piacere.

Avremmo voluto preparare dei bei macaron, ma l’impresa era troppo ardua visti i numeri!

(A domani per verificare che non abbiamo risolto ordinando pizze per tutti)

Mamma, papà ed io quando pensiamo a “Francia” pensiamo subito alla soup d’onion, ma non credo che questo piatto possa aiutare la socializzazione di un gruppo di adolescenti.

Quindi, per cercare ricette più adatte ad una festa di ragazzi, abbiamo tratto ispirazione da questo libricino che mamma mi comprò quando mi venne a trovare a Parigi la prima volta, nella (vana) speranza che io potessi cucinare qualcosa a casa e non mangiare schifezze in giro. Purtroppo però la boulangerie sotto casa era buonissima ed io misi 8 kg in 6 mesi (che se ci pensate è quasi un risultato da premiare e che denuncia la mia ammirevole dedizione alla cucina autoctona).

Immagine

…Ce la faranno i nostri eroi???

Ciao a tutti

Vale