SERATA DA ….PACCHERI

DSC_0294

Avete presente quelle giornate in cui si corre avanti ed indietro senza sosta e la sera ci si sente distrutti eppure con la sensazione di non aver fatto granché?? Quelle giornate in cui vorreste che si materializzasse il genio della lampada ansioso di esaudire tutti i tuoi desideri? Ecco ieri per me è stata proprio una giornata cosi!

E tornare a casa , in orario di chiusura di tutti i negozi di generi alimentari, e considerare di non aver affatto programmato cosa cenare ma di avere nel frigo poche provviste , è stata la ciliegina sulla torta. Inoltre avevo decisamente appetito!

Allora signori miei…..bando a tutti i discorsi tipo : no ai carboidrati la sera, attenzione alla curva glicemica,  il caldo, le calorie…. ma in onore alla  “dieta mediterranea”: PASTA  AL POMODORO..un po’ impreziosita. E’ venuta da sballo !! (complice l’appetito?)

PACCHERI CON SAN MARZANO E RUCOLA

INGREDIENTI ( eravamo 4)

400 gr di paccheri napoletani della  De Cecco (si potrebbe dire a…sazietà!!)

12 pomodori del tipo san marzano ( quelli lunghi ben maturi)

2 acciughe sott’olio

rucola (ne avevo un fascetto)

caciocavallo stagionato grattugiato (ma il parmigiano o il grana o un pecorino sarebbero andati benissimo)

olio evo

1 spicchio d’aglio

sale q.b.

PROCEDIMENTO

In una larga padella (che conterrà la pasta per la mantecatura) far rosolare l’aglio nell’olio (un cucchiaio abbondante per persona) facendo sciogliere contemporaneamente le acciughe. Togliere l’aglio quando biondo e versare tutti insieme i pomodori tagliati a filetti , salare e fare andare a fuoco vivace pochi minuti. Intanto far cuocere la pasta  nell’acqua salata portata a bollore e quando cotta piuttosto al dente  scolarla e versarla nella padella con il sugo dove avrete aggiunto qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Mantecare insieme al formaggio grattugiato e appena prima di spegnere il fornello aggiungere la rucola che non dovrà cuocere ma semplicemente ammorbidirsi al contatto con il calore.

DSC_0285          DSC_0289

ps. ho apprezzato l’abitudine di avere sempre in casa i fondamentali (pasta e pomodori, freschi d’estate, pelati in scatola d’inverno)!!

Dimenticavo: E’ stato un piatto unico…tanto per mettere posto la coscienza!!

DSC_0298

Ciao,

Lucia

Annunci

4 thoughts on “SERATA DA ….PACCHERI

  1. Non so da quanti anni le mie giornate sono tutte così, programmi del mattino rispettati al 50%, ansia vesperina, campanello che suona mentre hai le pentole sul fuoco, cane che reclama e non si sa perchè devo nutrire io anche lui! Dimenticavo: gatto sempre intorno ai piedi che cerca pure di dormirci sopra! Qualcosina però riesco sempre a mangiare! Questi paccheri sono super invitanti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...