BRIOCHE RUSTICA AI FORMAGGI

Immagine

L’altro giorno in tv c’era la partita. In cucina questo significa una sola cosa: cibo veloce da mangiare durante l’intervallo!

Stasera abbiamo preparato la nostra Brioche rustica. Non ce ne vogliano i puristi: la ricetta non rispetta i canoni della tradizione nella preparazione della brioche, ma In due ore la cena è pensata, impastata, cresciuta, cotta e pronta per essere mangiata.

Immagine

INGREDIENTI (che potete vedere dalla foto)

500gr farina 00

4 uova

100gr di burro

1 cubetto di lievito

1 bicchiere di latte

formaggi e salumi misti (250 gr circa)

sale q.b.

PROCEDIMENTO

PER QUESTA RICETTA ABBIAMO USATO IL BIMBY.

mettere nel boccale il lievito ammorbidito in un pò di latte, il burro morbido, mezzo bicchiere di latte e 4 uova. 10 sec. vel. 4. Dal foro del coperto, e con le lame in movimento, inserire la farina ed il sale e il restante  mezzo bicchiere di latte, 40 sec. vel. 6. Infine aggiungere i salumi e i formaggi precedentemente tritati.

Il composto deve risultare morbido.

Versare nello stampo imburrato e infarinato.

Noi l’abbiamo messo nel forno chiuso con il termostato al minimo per mezz’ora fino a quando il composto è cresciuto salendo fin quasi al bordo. Poi l’abbiamo cotto a 200 gradi nel forno statico fino a cottura (più o meno 20 minuti).

SENZA BIMBY

fate la fontana con la farina ed inserire al centro le uova, il burro morbido, il lievito ammorbidito nel latte tiepido e di impastare fino ad ottenere un composto molto morbido.

PS questo è un tipico piatto da “riciclo” per cui sbizzarritevi pure sui tipi di formaggio e salumi da usare.

BUON APPETITO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...